Jan Brueghel il Vecchio ( Jan 'Velvet' Brueghel velours * 1568 † 1625 )

Jan Brueghel Il Vecchio


Jan Brueghel il Vecchio- Fiori di Brueghel (1568 - 1625)
É nato nel 1568, seconfo figlio del pittore Pieter Brueghel. Nel 1578 sua madre morì e per questo la famiglia lasciò Bruxelles per trasferirsi a Anversa dove sua nonna, pittrice di miniature, si occupò dei nipoti. A 21 anni, Jan lasciò la dimora di famiglia per viaggiare attraverso l' Europa. Il suo tragitto può essere perfettamente ricostruito : andò a Napoli nel 1590, tra il 1592 e il 1594 fu a Roma e fino  al 1596 restò a Milano, lavorando per il Cardinale Federico Borromeo. Successivamente tornò a Anversa per sposare Isabella de Jode nel 1599. Ebbero un figlio nel 1601 quando Brughel diventò cittadino di Anversa e decano della compagnia di St-Luc. Nel 1604 Brughel intraprese un viaggio a Praga e lo stesso anno sposò Catherine van Marienburg. A partire dal 1606, divenne pittore alla corte di Bruxelles. Successivamente, viaggiò per l' Olanda in compagnia di van Balen e Rubens. Realizzò dei dipinti per l'arciduca Albrecht d'Austria e per il re di Pologna, prima di morire di colera il 13 gennaio 1625.  

Jan Brughel fu un grande pittore ed ebbe molti allievi. In un primo momento copiò lo stile di suo padre per poi sviluppare un proprio stile ricco di dettagli e é ricordato soprattutto per le sue composizioni floreali.
 

(c) Hardy Schulz, Hambourg - Barbara Arcadu

Falsi d'autore, stampe di quadri e dipinti dell' artista Jan Brueghel il Vecchio

Immagini per pagina: 100
Mostra immagini:  Shop | Scopri
verso l'alto