Gustave Caillebotte ( * 1848 † 1894 )

Autoritratto di Gustave Caillebotte

Biografia di Gustave Caillebotte

Giornata di pioggia a Parigi

Gustave Caillebotte nacque a Parigi il 19 agosto 1848. Pittore impressionista francese, le sue opere riflettono la vita nei quartieri borghesi di Parigi Dopo aver inizialmente studiato legge, nel 1872 intraprese un viaggio con i suoi fratelli e suo padre in Italia, Svezia e Norvegia. Lo stesso anno, inoltre, studiò con il pittore Léon Bonnat per superare l'esame di ammissione all'Ecole des Beaux-Arts ( Scuola Nazionale di Belle Arti di Parigi ).

Nel 1873 , all'età di soli 25 anni, ereditò suo padre una proprietà a Yerre, dove sono esposte 80 opere sue opere. Divenne così benestante e grazie all'eredita lasciatagli dal padre divenne un importante sostenitore dell'impressionismo finanziando le prime mostre.

Caillebotte si ispirò alle opere di Edgar Degas, Claude Monet e di Pierre-Auguste Renoir. I suoi dipinti paesaggistici sono fortemente ispirati alla pittura all'aperto dell'impressionista Frédéric Bazille, mentre i ritratti ricordano maggiormente quello di Degas. Le sue opere sono state parzialmente donate ad una fondazione dopo la sua morte. Oggi, alcune sue opere si trovano presso la Collezione Caillebotte nel museo d'arte di Parigi, Musée d'Orsay.

Gustave Caillebotte morì il 21 febbraio 1894 all'età di 45 anni a causa di un ictus.

© ART CODE

Falsi d'autore, stampe di quadri e dipinti dell' artista Gustave Caillebotte

Immagini per pagina: 100
Mostra immagini:  Catalogo | Scopri
verso l'alto