Franz Xaver Winterhalter ( * 1805 † 1873 )

Biografia di Franz Xaver Winterhalter (1805 - 1873)

Franz Xaver Winterhalter nacque in un piccolo villaggio della Foresta Nera in Germania il 20 aprile 1805 ed fu uno dei più famosi ritrattisti della sua epoca.

Il suo talento artistico fu stato scoperto molto presto e nel 1819 si formò formato come disegnatore e litografo con Charles Louis Schuler a Friburgo.

Ricevette il sostegno dell'industriale David von Eichthal, che lo aiutò ad ottenere una borsa di studio in pittura presso l'Accademia Reale di Belle Arti di Monaco di Baviera. Lavorò anche con Joseph Karl Stieler. Dopo aver completato gli studi, si recò a Karlsruhe dove iniziò a lavorare come insegnante.

Nel 1833, andò a vivere in Italia dove condivise l'atelier con Johann Baptist Kirner. Al suo ritorno in Germania nel 1834, Winterhalter venne nominato pittore di corte dal Granduca Leopoldo di Baden. Tra il 1836 e il 1837, le sue opere d'arte di ispirazione italiana furono un vero successo al Salone di Parigi (mostra d'arte per promuovere l'arte ufficiale della corte). Divenne famoso nel 1837 con la mostra "Decameron", per il quale ricevette la sua prima medaglia.

Dipinse ritratti della famiglia reale e dei membri chiave della corte. Inoltre, ricevette ordini da molti aristocratici europei (Regno Unito, Spagna, Belgio e Austria). I dipinti della imperatrice austriaca Sissi sono tra le sue opere più famose. Oltre a singoli ritratti, dipinse anche dei ritratti di gruppo. I suoi dipinti erano così popolari che spesso venivano richieste copie delle sue opere. Suo fratello Hermann, anch'egli pittore con una tecnica quasi identico alla sua, dipingeva spesso le copie dei quadri del fratello.

Franz Xaver Winterhalter morì di febbre tifoide a Francoforte sul Meno l'8 luglio 1873.

Falsi d'autore, stampe di quadri e dipinti dell' artista Franz Xaver Winterhalter

Immagini per pagina: 100
Mostra immagini:  Shop | Scopri
verso l'alto