Stile artistico Espressionismo

Stampa d'arte espressionista di August Macke - Vista in un vicolo

Espressionismo

Ribellione di colori

L'Espressionismo è un movimento artistico europeo, che si sviluppò tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo . In contrasto con l'Impressionismo, che rappresentava le impressioni degli artisti in modo sensuale, questo stile artistico é caratterizzato dalla ricerca dell'espressione emotiva, dominata da sentimenti soggettivi. I colori forti, i contorni audaci, le linee d'espressione e una semplificazione astratta dell'obiettivo sono i tratti specifici dell'Espressionismo.

L'Espressionismo in Germania nasce come reazione contro gli standard accademici che hanno prevalso nell'arte europea in seguito al Rinascimento. Le immagini non devono più servire al puro piacere estetico, ma devono ricreare esperienze della realtà il più forti e originali possibile. L'arte del Medioevo sembra particolarmente apprezzata e stimolante in questo periodo, con sfumature e figure irrealistiche, così come figure e demoni dell'antichità.

Lo stile espressionista fu creato dalla comunità artistica "The Bridge", composta da diversi artisti come Kirchner, Heckel, Schmidt-Rottluff e Bleyl, fondata nel 1905. Nello stesso anno in Francia nacque il Fauvismo, chr non ebbe però lo stesso riconoscimento internazionale.

Nel 1911, Kandinsky e Marc fondarono "Il Cavaliere Blu", con Macke, Jawlensky, Münter, Klee e altri artisti. L'obiettivo di questo gruppo era quello di rompere i limiti esistenti dell'espressione artistica, contribuendo così alla nascita dell'arte astratta. 

© COPIA-DI-ARTE.COM

Verso l'alto