Claude Monet ( * 1840 † 1926 )

Claude Monet - Autoritratto

Biografia di Claude Monet

Il pittore Claude Monet nacque nel 1840 a Parigi e trascorse l'infanzia ad Havre, ove fece le sue prime caricature tra il 1856 e il 1858. E' in questa occasione che Boudin si accorse per primo del suo talento artistico.

Nel 1859 Claude Monet si recò a Parigi dove frequentò l'Accademia Svizzera e fece amicizia con il pittore Pissarro. Nell'atelier di Charles Gleyre, nel 1862/63 fece la conoscenza di Bazille, Renoir e Sisley.

Con la sua pittura, Claude Monet sperimentò i differenti effetti della luce e della natura che lo resero celebre durante il Salone del 1855/66. Nel 1870 sposò Camille Doncieux con la quale fuggì a Londra, accompagnato da Pissarro, mentre scoppiava la guerra tra Francia e Germania. Al suo ritorno in Francia, si installò ad Argenteuil, nei dintorni di Parigi. Nel 1874, partecipò alla prima esposizione degli impressionisti a Parigi. Il nome di questo movimento artistico deriva dalla sua opera "Impressione al nascere del sole". La moglie di Claude Monet morì nel 1879 e l'artista si risposò in seguito con Alice Hosced, che morì nel 1922. Nel 1883 traslocò in una grande casa a Giverny e vi fece installare un giardino giapponese come l'aveva sempre sognato. I quadri di questo giardino contribuirono largamente al suo successo. Morì il 6 dicembre 1926.

Il pittore Claude Monet rappresenta il movimento impressionista per eccellenza, con i suoi dipinti sulla natura spesso realizzati nello  stesso posto, ma in differenti momenti della giornata o periodi dell'anno. Era inoltre particolarmente attratto dai riflessi dell'acqua con le luci e le ombre degli oggetti circostanti.



© COPIA-DI-ARTE.COM

Falsi d'autore, stampe di quadri e dipinti dell' artista Claude Monet

Immagini per pagina: 100
Mostra immagini:  Shop | Scopri
Verso l'alto