Stile artistico Classicismo

Federico II (il Grande), re di Prussia - Anton Graff

Classicismo

Due settori artistici: pittura e architettura

Tra il 1770 e il 1840, il Classicismo soppiantò l'arte barocca. La pittura e l'architettura classiche si opponevano al tardo barocco. La pittura classica rappresentava figure idealizzate e la sua principale fonte di ispirazione era il Rinascimento italiano. Il mondo emotivo del Rococò fu sostituito dalla ragione e dalla coscienza del movimento classico. In termini di arte e architettura, questo significava una rigida regolamentazione del contenuto, della forma e dei colori.

Uno degli architetti, pittori e grafici classici più emblematici è senza dubbio Karl Friedrich Schinkel che, in qualità di "Oberlandesbaudirektor" (primo direttore dell'edilizia prussiana) del regno, plasmò il paesaggio urbano della Germania settentrionale e orientale.

Questo stile fu sostituito da un movimento completamente opposto: il Romanticismo. Quest'ultimo era in contrasto con la composizione e la forma degli standard antichi e favoriva i sentimenti, la passione e l'individualità come espressioni artistiche.

© COPIA-DI-ARTE.COM 

Immagini per pagina: 100
Verso l'alto